“A Paris” Ensemble “Paris Qui Chante”

6-villar-pellice-a-paris-foto-ensembleQuesta singolare formazione si ispira alle atmosfere fumose in bianco e nero dei bistrò parigini della prima metà del ‘ 900. Il repertorio ripercorre infatti (con i timbri suggestivi e accattivanti del Pianoforte e della Fisarmonica) le musiche che hanno contrassegnato la storia della canzone francese. La voce del Chansonnier Cesare Nissirio ci guiderà all’ascolto di E. Piaf, G. Bécaud, C.Trenet ecc…

Cesare Nissirio – Chansonnier
Paolo Rozzi – Fisarmonica
Giovanni Truncellito – Pianoforte

 

6villarpellice-a-paris-foto-bistroCesare Nissirio, chansonnier e studioso della cultura francese nonché
direttore del Museo Parigino a Roma, è ideatore e promotore da circa 30 anni
di mostre, rassegne, festival, di numerosi e prestigiosi eventi culturali in Italia e
in Francia; è stato curatore di una grande mostra sulla canzone francese al
Palazzo delle Esposizioni a Roma nel 1996 e presso l’Ariston di Sanremo nel
2003. Con Serge Hureau, direttore e fondatore del Hall de la Chanson
(www.lehall.com) di Parigi, ha creato alcuni spettacoli di canzoni francesi in
Italia. Presidente dell’Associazione Culturale “Athena Parthenos” dal 1987, è
autore di numerosi cataloghi d’arte e scritti sulla cultura francese
(www.museoparigino.org). Direttore artistico della rassegna annuale “Douce
France”, promossa dal Comune di Sanremo, ha realizzato alcuni concerti e
mostre al Casinò e all’Ariston.
Nel 2003 a Roma con un concerto nella storica “Sala Umberto” ha reso
omaggio, per il Comune di Roma, a Yves Montand nell’ambito della
manifestazione “C’est si bon”. Nel 2005 ha ideato le rassegne “La Senna a
Siena” e “Sous le ciel de Paris” A Siena, Roma e Sorrento. Nel 2006 e 2007
l’Ensemble è stato ospite del Premio Positano “Léonide Massine “ per l’Arte
della Danza con programmi coreografati dall’Accademia Nazionale di Danza
della quale è stato ospite sempre nel 2007. Nel 2009 ha ideato la seconda
edizione di Sous le ciel de Paris a Roma e in altre città italiane. L’Ensemble
Paris qui chante, con il Museo Parigino a Roma, vanta la Targa d’Argento del
Presidente della Repubblica Italiana e la Médaille de Vermeil del Comune di
Parigi oltre alle Palmes Académiques e Art set Lettres della Francia.
Chargé des relations extérieures dell’ Accademia di Francia a Villa Medici
negli anni 80-90.

Giovanni Truncellito, pittore, architetto e scenografo è anche musicista e
pianista del Museo Parigino a Roma nel suo “Ensemble “Paris qui chante” con
il quale si è esibito in vari teatri, dall’Eliseo all’Universal, dal Teatro Sala
Umberto a Roma, al Teatro dell’Opera del Casinò e al Teatro Ariston di
Sanremo, al Teatro Calandra di Benevento, al TeatroTasso di Sorrento,
all’Auditorium del Teatro Olimpico di Vicenza e in televisione (Rai e TV
private), oltre che in alcune gallerie d’arte e in ville private in Francia e in Italia.
I suoi dipinti, ispirati per lo più alla musica, sono stati esposti in varie città
italiane oltre che in varie capitali europee sono raccolti anche in collezioni
private sia in Italia che all’estero (www.truncellito.it). Nel settembre 2005 il
Comune di Grenoble ha promosso una sua grande mostra in omaggio a Maria
Callas per i 25 anni dalla scomparsa, esposizione che è stata poi accolta a
Roma presso il Teatro dell’Opera, in occasione della inaugurazione della
stagione e dei 125 anni del Teatro. Nel 2008 la sua mostra in omaggio a
Maria Callas è stata ospite per oltre quattro mesi presso il Museo Correale di
Terranova a Sorrento.

Paolo Rozzi, fisarmonicista del Museo Parigino a Roma, nasce a Roma dove
inizia giovanissimo lo studio della fisarmonica. Dopo una serie di successi
internazionali nei diversi concorsi per lo strumento, si diploma in Fisarmonica
presso il Conservatorio di Pesaro G.Rossini. Si è perfezionato ai corsi di Lips
e Zubitsky. Da sempre l’attività concertistica lo ha visto suonare per prestigiosi
enti ed organizzazioni, sia come solista che in formazione da camera.
Interessante la sua produzione musicale, approfondita dallo studio della
Composizione con Paolo Teodori, che gli ha permesso di pubblicare lavori con
la Galletti Boston, Barvin, Playgame e Warner. Autore di vari brani e metodi di
studio, ha realizzato un video didattico “Conoscere studiare & suonare la
fisarmonica” edito dalla Playgame music. Ha partecipato in qualità di giurato e
presidente di commissione ai più sofisticati concorsi nazionali ed
internazionali. Ha partecipato a trasmissioni televisive come “Domenica in” e
“Uno mattina” ed a numerosissime altre trasmissioni di emittenti televisive
private. E’ direttore artistico e titolare della cattedra di fisarmonica della “Viva
Musica” di Roma (www.viva-musica.it). E’ considerato uno dei più prestigiosi fisarmonicisti italiani.