Nicola Campanella

Nicola Campanella si è diplomato in percussioni con il massimo dei voti presso il conservatorio “G.F.Ghedini” di Cuneo, sotto la guida del M° Riccardo Balbinutti e del M° Paolo Tini. Vincitore della borsa di studio indetta dalla Fondazione CRT “Master dei Talenti Musicali”, ha poi continuato la propria specializzazione presso il conservatorio “G. Verdi” di Torino con i maestri R. Balbinutti, C. Romano e C. Pirola, laureandosi in strumenti a percussioni nel febbraio 2007.

Frequenta contemporaneamente corsi di perfezionamento con L.H. Stevens, E. Sammut, D.Di Gregorio, M. Mainieri e corsi per professori d’orchestra con il M° C. Romano presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo.

Da anni svolge attività concertistica, come solista (numerose esecuzioni del concerto per marimba e orchestra di Ney Rosauro, anche sotto la direzione del M° P. Bellugi, e del concerto per vibrafono e orchestra di Ney Rosauro con il M° F. Agudin), in orchestre lirico-sinfoniche (tra le quali orch. sinf. nazionale della RAI, del Teatro Regio di Torino, Verdi di Milano, Filarmonica di Torino, partecipando a tournè in Francia, Belgio e Svizzera), e collabora con ensemble di musica contemporanea quali il Divertimento Ensemble di Milano, l’Ensemble Antidogma Musica e il Fiarì Ensemble di Torino. Ha infine preso parte all’incisione di numerosi cd, anche per la rivista “Amadeus” con l’ensemble di musica antica Zefiro.

Da anni è timpanista e percussionista dell’Orchestra “B.Bruni” della città di Cuneo.

All’interesse per la musica classica affianca quello per la musica moderna ed etnica che lo portano ad esibirsi in vari contesti, partecipando anche ad incisioni discografiche.

All’attività di strumentista affianca un’ intensa attività corale (Turba Concinens, Voces Nocturnae col quale vince premi prestigiosi).

Dal 2007 insegna strumenti a percussione in vari istituti musicali e scuole della provincia di Cuneo: presso la scuola media “Vida-Pertini” di Alba nell’ambito di un progetto di strumento musicale che la scuola ha attivato; presso le scuole elementari di Cuneo nell’ambito del progetto “Orchestranoi” Cuneo, facente parte del più ampio progetto “Diderot”, messo in atto dalla Fondazione CRT di Torino e presso il comune di Centallo nei corsi musicali attivati dall’associazione “Pentagramma”. Nell’anno accademico 2008/2009 ha tenuto un seminario di otto incontri sulla tecnica marimbistica “Stevens”, presso il Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo.