18/07 – Ij sonador ambulant

In caso di condizioni meteorologiche avverse il concerto si terrà nel Tempio Valdese con posti limitati rispettando le normative anti Covid-19.

Vietraverse

  • Giovanni Battaglino: voce e chitarra / voix et guitare
  • Guido Calliero: voce / voix
  • Pier Renzo Ponso: clarinetto / clarinette

Come stesse suonando ad un angolo di una piazza in un momento fuori dal tempo, il trio Vietraverse propone arrangiamenti originali su canti tradizionali di lavoro, amore e guerra in francese ed occitano. Molti dei quali tratti dai cahiers delle Valli Valdesi Val Germanasca, Pellice e Chisone. Sono canzoni antiche appartenenti ad un periodo che va dal 500 ca. fino alla prima metà dell’800. La vita della gente di montagna, episodi della storia Piemontese, la festa del Natale ma anche sorprendenti canzoni al femminile che parlano in prima persona di donne prigioniere, mogli trascurate e pastore felici.

Dalle ore 16.45 Presentazione del libro di Aline Pons “Parole di montagna. Il lessico geografico nelle Alpi Cozie”, Brepols publishers, 2019 Belgio. All’incontro, introdotto da Davide Rosso, direttore della Fondazione Centro Culturale Valdese, parteciperà oltre all’autrice anche Daniele Jalla, ICOM Italia.

D’un coin de rue placé hors du temps, le trio Vietraverse propose des chants traditionnels d’amour, de guerre et de travail en français et en occitan sur des arrangements originaux. Plusieurs sont issus des cahiers des Vallées vaudoises Germanasca, Pellice et Chisone. Il s’agit de chansons anciennes qui datent du XVIe jusqu’au milieu du XIXe siècle. Elles parlent de Noël, de la vie à la montagne, d’épisodes d’histoire piémontaise mais elles donnent aussi la parole à des femmes, que ce soient des prisonnières, des mal aimées ou bien des pasteures épanouies.

À partir de 16h45 Présentation du livre d’Aline Pons “Parole di montagna. Il lessico geografico nelle Alpi Cozie”, Brepols publishers, 2019 Belgio. A la rencontre, introduite par Davide Rosso,directeur de la Fondazione Centro Culturale Caldese, participera l’auteure ainsi que Daniele Jalla, Icom Italia.