Gli animali nella musica

Samedi et dimanche avec le français, la musique et le chant.

SABATO E DOMENICA CON IL FRANCESE LA MUSICA E IL CANTO

Il francese attraverso i testi non solo della musica popolare delle nostre valli, ma anche di Bizet, Montand, Brassens, Baudelaire…interpretati dal vivo!!
Musica, parole e canto ci guideranno in un percorso linguistico francese.
Lo Sportello Linguistico itinerante dell’Unione Montana del Pinerolese, gestito dall’Associazione Musicainsieme in collaborazione con la LaAV, propone un ciclo di appuntamenti volti all’approfondimento linguistico francese in una dimensione artistica.
L’iniziativa, a ingresso libero, si svolge in svariati comuni del nostro territorio.

Terzo Concerto:

Gli animali nella musica

Gilberto Bonetto  Pianoforte
Oliviero Giorgiutti Voce

Domenica 9 Giugno 2019 ore 18.00
Tempio Valdese
Viale I Maggio
Villar Pellice
Ingresso Libero

Nel XVII secolo, con le celebri Fables di Jean de la Fontaine, le figure animali, desunte dai racconti fiabeschi classici e medievali, irrompono nella letteratura francese moderna, presentate con un’arguzia e una sensibilità tutte nuove. Un secolo più tardi, il biologo Georges-Louis Leclerc, conte di Buffon, produce il suo mastodontico trattato in trentasei volumi, la Histoire naturelle. Proprio traendo spunto dalla figura dell’austero studioso settecentista, che incontrava nelle sue passeggiate al Jardin des Plantes, Jules Renard scrive le sue Histoires naturelles, una raccolta di bozzetti slegati l’uno dall’altro, in cui animali domestici e selvatici vengono ritratti in prose ironiche, e descritti con un linguaggio colloquiale. Maurice Ravel musicherà cinque di queste nel 1906.

Nel percorso musicale che affronteremo, oltre a quelli ritratti da Jules Renard e Maurice Ravel, incontreremo gli animali di Edmond Rostand e Guillaume Apollinaire, i cui testi sono stati musicati da Emmanuel Chabrier e Francis Poulenc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *